Pubblicato il

La nuova corsa alla terra.

A causa di cambiamenti climatici, inquinamento e urbanizzazione ogni anno nel mondo scompaiono di milioni di ettari di terreni coltivati, diventando così merce sempre più rara. Solo in Italia vengono distrutti,  in un solo secondo due mq di suolo fertile. La popolazione attuale sfiora gli 8 miliardi di persone con tassi di crescita vertiginosi. Sono elementi che prefigurano uno scenario di nuova scarsità, il cibo, inevitabilmente, costerà sempre di più. I segnali del nuovo corso storico sono ovunque, il più evidente l’incremento della domanda internazionale di terra. Speculatori con grandi disponibilità economiche, stanno acquistando in ogni parte del mondo milioni di ettari di terreni coltivati. L’agricoltura sarà sempre di più un settore strategico e il controllo dei suoli fertili sarà sempre più cruciale per benessere dei popoli.